giovedì 18 aprile 2013

"PAGINE 70" DI NUOVO OFFLINE


Un breve ma doveroso post per aggiornare la situazione di "Pagine 70", della quale avevo parlato già l'estate scorsa. Il popolare sito vintage dedicato al decennio dei "Seventies", lo ricorderete, spari all'improvviso dal web, salvo poi tornare visibile dopo molti giorni. Ebbene, da qualche settimana Pagine 70 è di nuovo offline, e una marea di visitatori si sta riversando sul mio blog, proprio in virtù di quel mio oramai lontano articolo, uno dei pochi, forse l'unico, tuttora rintracciabile in rete sull'argomento. A tutti questi numerosi lettori devo quindi queste righe, anche se mi ero ripromesso di non tornare più sulla questione, avendo avuto sentore (spero sbagliandomi) che non tutti avessero gradito il mio intervento dell'epoca, in realtà nato esclusivamente (era, ed è, palese, quasi lapalissiano) da stima e affetto verso una realtà web che ho avuto modo di frequentare in passato, sia pure saltuariamente, e che, comunque andrà a finire, resterà nella storia come uno dei progetti socio - storico - culturali più significativi e riusciti dei primi anni italiani dell'era Internet, per i motivi che già illustrai nel post del 2012 e che quindi evito di ripetere in questa occasione.
Ecco, come andrà a finire questa volta non lo so. Di puro istinto, mi sento di condividere il pessimismo di alcuni degli utenti storici del sito che, in questi giorni, hanno postato commenti su "Note d'azzurro". Anche in questo caso, spero che il mio istinto sia in errore... Alla base della scomparsa, mi è parso di capire, ci sarebbero fondamentalmente problemi di natura economica legati alle spese di gestione e mantenimento del sito. Che poi, dopo oltre dieci anni, siano subentrati anche stanchezza e appagamento per un progetto che forse ha già dato gran parte di quello che poteva (per quanto la materia "ricordi anni Settanta" sia potenzialmente inesauribile) sarebbe anche comprensibile, ma per saperlo bisognerebbe entrare nella testa di chi Pagine 70 lo ha creato e cresciuto giorno dopo giorno, e leggere nel pensiero non è tra le mie facoltà... 
Quello economico è un discorso estremamente delicato, un terreno minato nel quale addentrarsi troppo sarebbe pericoloso, oltreché inelegante, non conoscendo quasi nulla delle problematiche e dei costi legati al mantenimento online di un portale così corposo. Mi limito a osservare questo: il "pacchetto" Pagine 70 consta essenzialmente di due spazi distinti: il sito vero e proprio, raccolta enciclopedica di tutto ciò che ha fatto la storia del decennio, e un frequentatissimo forum. Ebbene, perlomeno quest'ultimo potrebbe essere tenuto in vita utilizzando una delle tante piattaforme messe a disposizione gratuitamente dal web, tipo forumfree e forumcommunity, credo del tutto sufficienti alla bisogna. Riguardo al sito, ripeto, non mi pronuncio in maniera approfondita, ma magari, come acutamente suggeriva uno dei forumisti qui intervenuti, si potrebbe quantomeno creare una sorta di "sunto" del progetto Pagine 70 attraverso una ricca pagina Facebook, un social network che tutto sommato ben si presta a questo tipo di iniziative, anche se verrebbe fuori un qualcosa di forzatamente concentrato e compresso. Ma potrebbe essere una soluzione - ponte, momentanea, per conservare il tutto in attesa di trovare strade finanziarie più appetibili e rilanciare il sito in grande stile. Qui mi fermo. Un saluto affettuoso a tutti i settantiani di passaggio. 

182 commenti:

  1. Salve,
    sono Gaetano Hardy59. Credo di essere uno degli ultimi utenti registrati di pagine70.
    In attesa che le cose prendano una strada piuttosto che un'altra, qualcuno che ha tempo e capacità, non è che possa realizzare qualche cosa di simile su forumfree?
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Non posso che sperarlo, non fosse altro per non perdere il mio lavoro a cui ero particolarmente affezionato, compresi i post degli "amici al bar" che a mio parere lo completavano magnificamente.

    White

    RispondiElimina
  3. Informo intanto i lettori che tramite il sito web.archive.org è tuttora possibile reperire online buona parte del materiale (articoli, statistiche, ecc.) inserito negli anni nel sito Pagine 70. Magari molti di voi già lo sapevano, ma spero che questa indicazione possa essere utile, sempre auspicando che la situazione si sblocchi al più presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come si usa web.archive?Io sto cercando di recuperare i titoli delle canzoni con cui si apriva P70 ogni volta. Li ho persi mannaggia...Ce ne erano due che erano strumentali e che l'admin non ha mai voluto rivelare.
      Qualcuno se le ricorda?

      Elimina
    2. Vai sul sito web.archive.org e nella home page, nella casella vuota accanto alla scritta grossa "wayback machine", digita www.pagine70.com. Vengono fuori diversi risultati, ma non tutto.

      Elimina
  4. Grazie mille per la segnalazione,
    Il Barba

    RispondiElimina
  5. Nella questione i prolemi economici sono sicuramente rilevanti, ma non sono gli unici, ormai da tempo il sito era trascurato ed era in decadenza, senza l'apporto attivo dell'admin pagine70 è morto e sepolto.

    overzzzzz....

    RispondiElimina
  6. Temo purtroppo, caro Inout, che sia così: un minimo di guida e di gestione, specie per un sito, è quanto mai necessaria.
    Nulla impedisce di creare spazi web analoghi, anche più piccoli, in vari modi (e altri esistono) ma è ovvio che specialmente all'inizio non sarebbe essere la stessa cosa, perché manca tanto materiale accumulato negli anni.
    D'altra parte, anche Pagine 70 iniziò da zero...
    Barba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "... ma è ovvio che specialmente all'inizio non sarebbe la stessa cosa": vedete che succede a inviare senza usare l'anteprima?

      Elimina
  7. http://animamia.ipbhost.com/

    Qui, noi pochi nostalgici sopravviviamo ancora.
    Anche se da tempo non ci sono nuove entrate.
    Credo che le richieste di iscrizioni, da noi, vadano ora sottoposte espressamente
    all' admin.

    Forse, un fenomeno molto diffuso all' inizio degli anni 2000, e che ha portato molti più o meno quarantenni di allora a riunirsi in forum per ricordare l' infanzia e la prima giovinezza, ora si sta evolvendo in qualcosa di differente.

    Peccato per Pagine 70.
    Spero possa tornare ancora.

    Anonimo da AnimaMia forum.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordiamoci anche di "Forumemoria", fondato da un gruppo di transfughi di Animamia (tra cui il sottoscritto).
      http://www.forumemoria.com/forum/index.php

      Elimina
  8. Pagine 70 sarebbe stato un luogo virtuale stupendo se non fosse stato gestito dalla persona sbagliata.
    Che, ad un certo punto, ha pensato bene di ricavare dal forum e dagli utenti ogni possibile vantaggio personale tra cui in primis un guadagno monetario abilmente spacciato per " sostegno costi" o " rimborso mancato stipendio causa impegno amministrazione del sito".
    Chi ha bazzicato a lungo il forum lo sa....Dispiace davvero, certo, se non altro per chi aveva profuso impegno e risorse elaborando articoli e producendo materiale di valore di punto in bianco scomparso dalla rete.
    D'altra parte, tutto finisce e P70 non ha fatto eccezione.
    Inutile quindi ogni nostalgia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, non so: le spese per un dominio internet e la gestione di un sito e/o forum possono variare dalla gratuità, almeno per un piccolo forum, a poche decine di euro fino a cifre importanti a seconda delle funzionalità e della grandezza di quanto offerto (in questo caso, non dovrebbero entrare discorsi come la retribuzione degli articoli, scritti per pura passione e concessi liberamente).
      Se poi chi scrive certe cose lo fa tanto per fare è un conto: in tanti abbiamo bazzicato il forum, quindi non si capisce come si possa arrivare a determinate conclusioni in base a non si sa quali appigli; se invece si parla con qualche cognizione di causa, è un altro, ma finché si scrive di aver solo frequentato il forum, è da supporre che siamo all'astio personale e alle parole in libertà, non essendo Pagine 70 il primo sito che chiuda o resti in sopseso non per perdità di interesse di chi lo gestisce, ma per motivi economici (né, probabilmente, è il caso di andare su eventuali questioni private dell'amministratore che, per dieci anni ha creato e gestito una così bella realtà, considerato pure che non si è ancora certi, allo stato, di una definitiva chiusura).
      Quanto al forum, a costo di diventare ripetitivo, è da notare come non sia il primo che chieda un contributo libero, in tutti i sensi, per farlo continuare a esistere e non farlo diventare a pagamento o sommerso dalla pubblicità oltre limiti tollerabili: ci sono forum internazionali con milioni di messaggi (e non è un iperbole) che espongono avvisi fissi in tal senso; poi, ripeto anche questo, che in passato e peraltro isolatamente si siano sbagliati i modi è un altro e triste discorso, ma tutti possiamo sbagliare e, se capaci, assumercene la responasabilità e riparare all'errore anche solo coi fatti.
      Barba

      Elimina
    2. Non direi che si tratti di astio personale o di parlare senza cognizione di causa, visto che ho frequentato il forum dalla fine del 2002 fino a quella del 2008.
      Vivendo anche l'epoca dei raduni e delle frequentazioni tra forumisti a cadenze quasi regolari.
      Questo tanto per precisare.
      Poi, chiero che si è liberissimi di pensare come meglio si crede.

      Saluti

      Elimina
    3. Per carità, ci mancherebbe.
      Ripeto, la semplice frequentazione on line di un forum non vedo come potrebbe portare a conoscere i retroscena della gestione, a meno che non si sia/non si entri in stretto contatto privato coi responsanili; ma posso ipotizzare, circa il discorso dei raduni, che una maggiore familiarità possa portare a saperne di più.
      Tutto questo non toglie, indipendentemente dal tipo di problema e salvo altre cause di forza maggiore, che una comunicazione da parte di Grimani in previsione di un probabile o comunicato distacco imminente, o anche dopo postando in questo blog o su facebook, sarebbe stata giusta e gradita; ma ciò non riguarda comunque possibili dietrologie che personalmente ignoro né so quanto concrete o meno.
      Ciao dal Barba

      Elimina
  9. Per quanto molto deluso ed avvilito dalla chiusura, mi sento di dare ragione al 110% all'amico Barba.

    White

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono d'accordo con Barba!
      Un saluto cari reduci...

      lespaul

      Elimina
  10. Il dominio "Pagine70.com" verrà rinnovato e quindi salvaguardato? Scade il 30/05/2013...

    Expiration date: 30 May 2013 10:08:53

    RispondiElimina
  11. Francamente quello che più spiace è il totale silenzio di grimani, penso che almeno nei confronti degli utenti più fedeli che hanno aiutato il sito sia dal punto di vista finanziario che dal punto di vista della partecipazione fattiva sul forum una parola scritta sarebbe stata gradita e d'uopo.

    saluti da inout

    RispondiElimina
  12. Comunque sono convinto che questi black-out improvvisi e senza spiegazioni siano quantomeno anomali e poco rispettosi del pubblico di P70 (questa volta veri reduci). A volte una piccola notizia o spiegazione costa davvero poco, e si riesce a trasmetterla anche attraverso un semplice passaparola. Con questo silenzio invece si da a credere, che la gente sia stata usata finche' serviva, e poi "ciao" (anzi neppure quello), anche se magari non e' stato cosi' (si rischia di dare questa impressione anche laddove possono esserci motivazioni valide, passando dalla ragione al torto).

    RispondiElimina
  13. Mi stupisco che vi stupiate.
    La fase iniziale è pari pari a quanto accaduto la volta scorsa.
    Per gli sviluppi successivi non si sa.
    Nessuna notizia a black-out in corso.
    Ritorno online senza nessuna spiegazione.
    Dopo qualche tempo richiesta per contributo finanziario, reprimendo nel contempo aspramente coloro che, in buona fede, avevano cercato informazioni su questi lidi.
    Nessun grazie ai contribuenti.

    RispondiElimina
  14. I contribuenti sono stati puntualmente ringraziati e reprimende non ci sono state: l'amministratore, a mo' di grido di dolore e in un isolato intervento, si è limitato a dire, sul forum, che qualora il sito avesse chiuso si poteva venire a discutere qui (cioè nei commenti al post della scorsa estate) che fine avesse fatto Pagine 70.
    Si può forse opinare su come sia stata gestita la situazione (peraltro a livello ipotetico, in una certa misura) ma sparare a caso con un astio evidente, del quale nemmeno mi importa sapere i motivi (anche perché, a questo punto, potrebbe esere giustificato nei modi più fantasiosi o distorcendo i reali motivi di un eventuale espulsione dal forum) mi fa dire che il proprio tempo può essere speso meglio.
    Un abbraccio ai Reduci dal Barba.

    RispondiElimina
  15. Non voglio certo andarmi ad incastrare in discussioni pro o contro grimani, pino a mio modesto parere ha creato sicuramente una delle cose più belle e interessanti della rete.
    Sulla gestione non mi esprimo perchè è giusto che l'admin abbia piena autonomia in merito, però a mio parere un post per spiegare almeno nei confronti dei reduci che più avevano contribuito lo poteva e doveva fare.

    overzzzz......

    RispondiElimina
  16. non ho l'abitudine di sparare a caso, per quanto mi riguarda non ricordo il benchè minimo grazie per la somma, seppur modesta, versata
    mi fosse sfuggito, chiedo venia per il punto in questione
    l'astio invece era molto più palpabile nel post ricordato, che a me tutto pareva meno che un grido di dolore
    del resto lo stesso titolare di questo blog ne fa cenno poco più su
    Si vede che siamo stati in due a sbagliarci
    ma il mondo è bello perchè è vario
    così come la considerazione sulla qualità d'utilizzo del proprio tempo libero

    RispondiElimina
  17. Personalmente ho contribuito tre volte e grimani mi ha sempre ringraziato, però ricordo parecchi post di Pino in cui inveiva piuttosto duramente contro coloro che riteneva essere dei parassiti del sito, questi attegiamenti come altri hanno sicuramente allontanato parecchi utenti anche importanti che hanno impoverito il sito, tant'è che se uno controlla il traffico sul sito dopo una forte impennata nel 2008 vede un vero e proprio crollo.
    Ultimamente sul forum si scrivevano pochi post e la partecipazione era scemata, mentre il sito era aggiornato raramente, probabilmente perchè Pino non aveva tempo ovvero semplicemente non ne aveva più voglia, cosa che naturalmente può capitare, ma bastava dirlo.

    saluti da in & out

    RispondiElimina
  18. Anche io all'epoca diedi il mio modesto contributo e venni ringraziato pubblicamente ma ricordo anche che, in occasione di un passato blackout, inviai un messaggio all'admin tramite un noto social network, semplicemente chiedendo spiegazioni sull'accaduto e soprattutto nella speranza, poi avveratasi, che il sito tornasse on line; non credo e non credevo di aver fatto nulla di invasivo ma non ricevetti nessuna risposta e questo, pur nel completo rispetto delle idee e degli atteggiamenti altrui, mi lasciò un tantino sorpreso in quanto ritenevo che un messaggio di risposta, oltre a non costare niente, fosse anche normale nei confronti di coloro (non credo di essere stato l'unico a chiedere lumi) che sono stati assidui frequentatori del forum e che, dopo tutto, hanno dato il loro piccolo contributo alla realizzazione di quel patrimonio che è il forum del sito, così ricco di interventi che sono un validissimo sunto della storia di quel decennio. Allo stato attuale delle cose preferisco non disturbare ulteriormente l'admin,sempre sperando che il sito possa tornare in qualche modo a vivere. Saluti a tutti i reduci e speriamo di rivederci presto on line.
    Ataru

    RispondiElimina
  19. P70: bellissima l'Idea, validi i contenuti, inaccettabile la gestione. Personalmente ho frequentato per molti anni il Forum, sia con la semplice consultazione, che con apertura e arricchimento di molti topic. Ma non ho mai contribuito a versare un Euro, per il semplice fatto che l'ho sempre reputato "pro-admin" piuttosto che "pro-sito", e la differenza è sottile, ma c'è. E' vero eravamo tutti "ospiti in casa d'altri", ma "la porta era aperta" e l'accesso libero. Caro Admin, non puoi permettermi di entrare in casa tua e poi farmelo pesare, se il mio comportamento segue le regole da te dettate! Avresti potuto sottoporre l'ingresso a tuo insidacabile giudizio, o avresti potuto ammettere solo coloro che "pagavano l'ingresso": ogni decisione avrebbe avuto i suoi pro e contro. Inoltre, ricordo dei post in cui l'admin ha trattato alcuni forumisti nel modo esattamente contrario alle regole che aveva imposto al sito: maleducazione, volgarità e offese ne erano le caratteristiche distintive. Concludendo, complimenti per il geniale progetto e un sincero grazie a tutti i forumisti che hanno contribuito a fargli prendere forma; ma non posso non sentirmi mortificato per l’incoerenza con cui è stato gestito (e che ha fatto allontanare moltissimi validi forumisti)e soprattutto dispiaciuto per come è andata a finire…

    RispondiElimina
  20. "inveiva piuttosto duramente"...

    io ricordo dei veri e propri insulti, poi fatti sparire, in seguito ai quali ho abbandonato sito e forum per circa tre anni. Recentemente avevo ripreso a frequentare il forum, ma non avrei mai dato nemmeno un euro: un forum è gestibilissimo con poche ore di lavoro (io ne amministro uno piccolino e l'impegno è quasi nullo) e se non si vuole pagare il provider ci sono varie piattaforme gratuite. In ogni caso non un centesimo a chi usa certi metodi. Scripta manent, chi ha a che fare con un pubblico, quale che esso sia, ha il dovere di mantenere la calma e l'educazione.
    Personalmente sento sopratutto la mancanza del forum, vero punto di forza del sito, sopratutto nelle sezioni sport e musica. Sono pronto a ricominciare a frequentarlo se qualcuno prende un'iniziativa per farlo rivivere.
    max.z

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sopratutto nella Formula 1 ah ah ah... (riso amaro)

      White

      Elimina
  21. In genere quando uno inveisce spesso e volentieri insulta.

    RispondiElimina
  22. Date un'occhiata qui

    http://anni70-80.forumfree.it/?t=604088

    della serie "come gestire male una buona idea"

    RispondiElimina
  23. salve a tutti,
    non ho mai conosciuto Pino personalmente e anche gli scambio di mail sono stati tutto sommato pochi.
    Ho contribuito finanziariamente al sito due volte. Non me ne pento, anche se il comportamento dell'admin specialmente la seconda volta non lo ho capito molto.

    dico solo: è un gran peccato. il sito era diventato un punto di riferimento per decine di migliaia di di persone (non esagero). secondo me se si conta anche chi si è "servito" del sito (per ritrovare il titolo di una canzone, per sapere chi era Pasolini, etc etc) anche solo una volta arriviamo tranquillamente oltre il milione di persone. Più volte Pino ha segnalato giornate con 10.000 utenti unici se non erro.

    Spero che in qualche modo il contenuto possa essere salvato. Proprio come memoria storica... ricordo una testimonianza sulla droga a fine 70 da fare venire i brividi, in nessun programma TV (né Minoli né Augias né Lucarelli etc) e in nessun sito avevo mai trovato una cosa cosi' autentica.

    Saluti a tutti gli ex-forumisti (speriamo presto di nuovo forumisti senza ex-)
    fogerty

    RispondiElimina
  24. Spero anch'io che il contenuto sia salvato perchè ricchissimo di dati e testimonianze di quegli anni e a mio parere dal valore culturale non indifferente.
    Detto questo i dati citati da fogerty si riferiscano ai tempi d'oro del sito perchè nelle ultimi tempi (parlo dal 2010-2011 in poi) pagine70 era poco frequentato e sul forum i messaggi quotidiani si contavano sulla punta delle dita di una mano.

    saluti

    RispondiElimina
  25. Io ho frequentato il forum dal 2003 fino a pochi mesi fa, anche se da circa 5 anni lo frequentavo molto meno, specie per via della nascita di nuove forme di comunicazione internet (i social). Il sito e il forum erano davvero belli e i contenuti pure, ma era arrivato un periodo di stanca e venivano tirati fuori argomenti sempre meno interessanti. A mio avviso ha fatto il suo tempo...spero possa finire nella cosiddetta archeologia web e conservato lì

    RispondiElimina
  26. La scelta di chiudere il sito/forum è legittima, solo per educazione e rispetto andava fatta una comunicazione agli utenti.
    Ho frequentato il forum dal 2003 fino a quando è stato in linea, partecipato a sei raduni ed ancora oggi mi vedo con persone conosciute lì ma non ho mai versato un centesimo in quanto avevo chiesto di persona (insieme ad altri) all'admin di rendicontare le spese. Risposta zero, versamenti zero.
    La mia passione per gli anni '70 è infinita di dimensioni pari alle non conoscenze in campo informatico, questo per dire che se qualcuno potesse e volesse riportare in auge il (o un) progetto simile mi troverà nella "cordata".
    Saluti a tutti.

    RispondiElimina
  27. Il dominio pagine70.com è scaduto ieri..

    RispondiElimina
  28. Attualmente io ho il modo per navigare ancora tra le pagine 70

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' possibile? Come? Con la copaia chace?

      Elimina
    2. Avevo segnalato tempo fa web.archive.org, sul quale parte delle pagine del sito sono ancora consultabili. Non so se vi siano altri sistemi.

      Elimina
    3. archive.org proprio quello

      Elimina
  29. dispiace...non ce lo meritavamo! saluti....jacovone70

    RispondiElimina
  30. Peccato, che sia sparito ancora. Ho suggerito io di trasferire il tutto e gestire il sito con Facebook, ma mi è stato fatto notare da uno dei "duri e puri" di pagine70 che ai tempi, fb non c'era e quindi, usarlo, sarebbe stato come snaturare lo spirito dell'epoca. Tuttavia, con fb si possono fare siti molto belli e gratuiti, quindi a costo zero. Cosi da evitare i problemi di sparizione per motivi di budget e senza necessità di dover chiedere contributi. Speriamo che il suggerimento sia tenuto in considerazione. Mia personalissima opinione: perchè opporsi sempre alla tecnologia? Frenk.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. senza contare che internet non esisteva negli anni 70...quindi a fare i durissimi e purissimi avremmo dovuto fare un libro o un giornale. Facebook ha un altro stile rispetto ai siti classici, è vero, ma se sul serio è gratis, beh....

      Elimina
  31. E quindi?.
    P70 non c'e' piu'.
    Anni di lavoro di chi ha amministrato il sito, finiti in qualche hard disk destinato a perdere i dati con i cambi di formati.
    Anni di collaborazioni degli utenti scomparsi nel nulla.
    Anni di impegno nel forum per animarlo, per proporre discussioni nuove e ricordare insieme, finiti chissa' dove.
    Anni di tempo libero dedicato a far crescere il sito assieme ad altri appassionati.

    Tutto cio' non meriterebbe almeno "un perche'? ".
    Non dico un grazie, ma almeno un "perche' " un cenno di dialogo verso il pubblico che ha animato il sito rendendone possibile la sua esistenza.
    Io non credo che i reduci degli anni 70 meritino questo silenzio ed e' per questo che ho ritenuto opportuno scrivere questa opinione. (S.T.M.).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, ti (vi) capisco benissimo.

      Elimina
  32. Sì putroppo è proprio così P70 non esiste più e non sapremo mai perchè, dovremo farcene una ragione.

    RispondiElimina
  33. Sono stato uno dei primi frequentatori e sostenitori del sito.Poi,per tutta una serie di motivi, ho abbandonato il forum.
    Oggi leggo con dispiacere che p70 in pratica non esiste più...
    Cosa dire:è nella natura del web, della sua evoluzione il termine di progetti più o meno validi.
    Oggi moltissimi utenti utilizzano i social forum e P70, tra l'altro, aveva a mio giudizio esaurito lo spazio vitale e quello che poteva dire, dopo 11 anni di discussioni su tutto lo scibile prodotto in quel decennio.
    P70 resta una delle pagine più belle del web, una delle più creative e credo sia un vero peccato che tante testimonianze,tanto lavoro debbano essere perduti per sempre.Un saluto ai reduci degli anni 70.

    RispondiElimina
  34. Per carita', la natura del web e' comprensibilissima, come e' comprensibile il fatto che col tempo si esauriscano gli argomenti, cali l'interesse o calino gli accessi, o l'entusiasmo di chi ha amministrato il tutto per anni con fatica.
    Pero' continuo a non comprendere il silenzio : quello, se non ha valide giustificazioni lo trovo un gesto scorretto soprattutto verso chi (e penso siano in tanti) ha speso tempo a cercare documentazione, scrivere articoli e collaborare con entusiasmo per una causa nella quale credeva.
    La frase "siamo reduci degli anni 70" suonava come un invito, come un dire "vieni anche tu a fare la tua parte per far crescere il sito".
    Con questo spirito, penso che almeno due righe di informazione sulla chiusura di P70, ed un piccolo grazie a parole, rivolto agli utenti e ai collaboratori dovrebbero essere il giusto modo per chiudere questo ciclo.
    Il silenzio mi suona come "chiuso il sito, dimenticato tutto e tutti".
    Forse non e' cosi', magari ci sono motivazioni validissime, ma il silenzio non aiuta a pensare positivamente sull'epilogo. Proprio oggi mi e' tornato in mente un brano : Tweedle Dee Tweedle Dum (middle of the road), e mi son reso conto che P70 avrebbe sicuramente rivelato molte storie e molti ricordi attraverso il forum, su questo brano. Un saluto a tutti i reduci.

    RispondiElimina
  35. Hai ragione credo che in una maniera o nell'altra abbiamo sottolineato in tanti questo strano comportamento, ma putroppo non ci resta molto da fare se non abbozzare.

    RispondiElimina
  36. Un ringraziamento possiamo escluderlo del tutto, basti pensare agli anatemi (eufemismo) lanciati verso chi non versava denaro, la cui destinazione è sempre risultata un mistero anche se fino ad un certo punto....
    Certo l'averci passato tempo, fatto ricerche per gli articoli e, perchè no, la voglia e l'interesse ad informarsi per dialogare con gli altri meritava un pò più di rispetto ma francamente ritengo sia tempo perso rammaricarsi in questo senso.
    Dispiace molto che quella mole di documentazione sia sparita, lì dovremmo pretenderlo noi il pagamento per i diritti d'autore.
    Cari amici e reduci è stato un piacere, ma nella vita non si sa mai...

    RispondiElimina
  37. saluti da yuppidu :) ricordo che scoprii quel sito quasi per caso, poi in un periodo era diventato quasi una malattia.

    RispondiElimina
  38. Speriamo che chi di dovere ci senta e, come per magia, riporti tra noi Pagine 70 con il suo bel forumino...

    RispondiElimina
  39. Ho parlato con il titolare del sito, purtroppo per il momento resterà chiuso !

    RispondiElimina
  40. Che peccato! A me manca tantissimo. Mi giro e mi rigiro nel web per cercare qualcosa di simile, ma nulla...
    Pagine 70 era una compagnia unica, insostituibile, detentore di atmosfere settantiane realmente genuine.

    Ray, tu che hai modo di sentirlo che ne dici di proporre al titolare del sito una sottoscrizione annua per coprire le spese del dominio e della gestione?
    Io credo che chi è veramente affezionato a quello spazio e ci partecipa quotidianamente sia disponibile, naturalmente carte alla mano che giustifichino il proprio contributo, a dare il proprio aiuto.

    Spider and I

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bello rileggere la "mitica", Tarovskijana Spider and I (l'avevo ribattezzata Tarkovskijana per la sua proverbiale lentezza nel postare messaggi, specie in rapporto alle frenetiche Ximanth, Nadia e Grilù). Ovviamente anche io concordo, non fosse altro per la "nostra" Formula 1.

      White

      Elimina
  41. Per me un sito che compare e scompare senza spiegazioni non e' piu' affidabile, e sinceramente non spenderei tempo su un forum che rischia di oscurarsi da un momento all'altro senza neppure sentire il buon senso di dare un minimo accenno ai suoi partecipanti. Se anche dovesse tornare, non ci perderei un solo secondo. Mi dispiace, perche' lo reputo uno dei piu' bei siti a livello nazionale.

    RispondiElimina
  42. Pur non volendo essere così drastico come l'ututente che mi ha preceduto, non posso negare che si sia rotto l'incantesimo e che almeno per quanto mi concerne non sarebbe più come prima.

    RispondiElimina
  43. Forse l'utente qui sopra che ha avuto la possibilità di parlare col gestore potrebbe dare qualche ragguaglio in più, nei limiti del possibile, senza ovviamente scendere in dettagli personali e senza violare alcuna privacy, ci mancherebbe. Anche perché la spiegazione fornita dice e non dice, e, interpretando il pensiero dei tanti "reduci" che stanno scrivendo qui, più ancora del rimpianto per un bel progetto che sembra essere svanito nel nulla pesano la mancanza di comunicazioni ufficiali da parte del titolare e il rischio fortissimo che il cospicuo materiale del sito (in parte fornito proprio dagli utenti) non possa essere più recuperabile, a parte quello a cui è possibile risalire tramite web archive.

    RispondiElimina
  44. Ciao white, bella la definizione che mi hai dato! Peraltro azzeccatissima, vista la lentezza che mi contraddistingue!
    Ma veniamo al forum, o, meglio, ai nostri anni 70:
    E SE NOI REDUCI CHE LEGGIAMO E SCRIVIAMO QUI - ED OGNUNO COI PROPRI CONTATTI - RIFONDASSIMO UN NUOVO FORUM DEDICATO AL MITICO DECENNIO?

    Cosa ne pensate?

    Esistono diverse piattaforme che ospitano forum gratuitamente:
    http://www.forumfree.it/
    http://www.forumgratis.com/
    http://www.forumattivo.com/
    http://www.forumup.it/

    ...e sicuramente tante altre che io non conosco...

    Cosa ne pensate? Postate qui i vostri pareri ed eventualmente decidiamo chi lo gestisce.

    Ciao, la vostra Spider and I

    RispondiElimina
  45. Ho perfino pensato che P70 sia uscito da internet per diventare un libro.. : e se fosse cosi?...

    RispondiElimina
  46. Peccato davvero. Mi dispiace molto che non ci sia più, anche se me andai per motivi legati proprio al tipo di gestione del forum e dei rapporti interpersonali da parte del suo creatore. L'idea era ottima, grandiosa anzi, la gestione era sbagliata. Veramente molto sbagliata. So che dopo è almeno in parte cambiata ma, come leggo qui da alcuni post, non abbastanza.
    Fui uno dei primissimi e più attivi iscritti, assieme ad alcuni dei frequentatori più assidui di allora formammo un gruppo unito, ci vedevamo quando potevamo anche fuori dal forum nonostante la distanza (e nonostante Pino non volesse per motivi che sapemmo poi, ma ovviamente facevamo come ci pareva). Ci volevamo bene, siamo diventati amici veri di quelli su cui si può contare. Qualcuno purtroppo oggi non c'è più. Dolorosissima, e troppo rapida, perdita. Con altri sono ancora in contatto direttamente e frequentemente (Clopat) o indirettamente (quelli con cui è in contatto ancora lui).
    Questo per dire il valore che ha avuto P70 ed il suo forum per me e per altri e il dispiacere di saperli non più online.

    RispondiElimina
  47. quante ore su Pagine 70 specialmente sulle starlette ... miaoooooooo un abbraccio fortissimo ai e alle reduci .... con la speranza che non tutto sia perduto ... ciao alvarovitali

    RispondiElimina
  48. Clopat e' stato tra le prime persone che ho conosciuto nel forum. FOrse era il 2002 o giu' di li. Anche io nel tempo ho percepito una gestione un po' rigida che condividevo ben poco. Andai via nel 2004 o giu' di li, diventando semplice visitatore. Nel forum mi sono divertito ed ho conosciuto persone meravigliose. Per il resto la gestione (nelle sue modalita') mi dava non pochi dubbi, e le modalita' di chiusura li rafforzano. Comunque si va avanti : Lo facciamo un forum di anni 70? : mi va di parlare del cuboflash !...

    RispondiElimina
  49. Accolgo a braccia aperte la proposta di Spider che peraltro ho avuto la fortuna di conoscere personalmente ad un raduno alcuni anni fa.
    Posso dare un contributo di idee o altre attività tipo la ricerca di reduci, ecc., non assolutamente a livello informatico peerchè ci capisco meno di zero.
    Speriamo possa davvero nascere qualcosa....
    Un saluto a tutti.

    RispondiElimina
  50. Anch'io non capisco nulla di informatica, ma invito chi ha dimestichezza a creare un forum su una delle piattaforme free.
    Andrebbe organizzato in sezioni, sulla scorta di P70.
    I moderatori delle diverse sezioni potrebbero essere gli ex forumisti ferrati nelle diverse materie.
    Io mi propongo subito come moderatrice della sezione "ALIMENTI" :D

    Dai, facciamoci avanti e contiamoci qui per vedere se la cosa interessa.

    Spider an I

    RispondiElimina
  51. Salute a tutti.
    Sarei felicissimo di entratre in un nuovo forum sui '70.

    Appoggio la proposta.

    Laurastorm

    RispondiElimina
  52. seguiro' con interesse eventuali sviluppi che riguardino pagine70 o un follow-up di pagine70

    In fondo pagine70 siamo noi

    salutissimi
    fogerty

    RispondiElimina
  53. Il colosso Pagine 70 è caduto ma, credetemi, più volte mi sono chiesto come mai stesse ancora in piedi. Ho sempre trovato il fatto di non postare foto un limite esagerato per chi, come noi, ricerca frammenti di memoria. Anche l'impossibilità di mettere link esterni, alla fine, costringeva gli scriventi a fare giri di parole, allusioni, voli pindarici a volte ance risibili. Detto questo devo dire che mi mancherà, era pur sempre un punto di riferimento e auspico che ritorni, magari su una piattaforma gratuita, anche solo come "testimonianza delle cose che sono state scritte". (el dindindero)

    RispondiElimina
  54. Proviamo dunque a contarci chi e quanti siamo per ora a voler aderire a un forum anni 70 su piattaforma gratuita:

    - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white

    Altri?
    Aggiungetevi qui sotto anche con un semplice "mi interessa" in modo da capire se vale la pena o no.

    Ciao!

    Spider and I

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi!!!
      Ci sto anche io, ovvio!
      Bisogna ripartire. In qualche modo bisogna farlo. Noi settantiani non ci arrendiamo facilmente. Siamo gente gagliarda, no?
      Ciao amici e ben ritrovati tutti!!!
      Ximanth
      P.S.: Sono un tantino emozionata, mi sembra di tornare ai bei tempi!!!

      Elimina
    2. mi interessa
      Gaetano Hardy

      Elimina
  55. Sono in & Out ho frequentato per anni il sito contribuendo sia finanziariamente che fattivamente nel forum e debbo dire molto francamente che sono contro l'accanimeto terapeutico, per cui dico è morto pagine70, viva pagina70!!

    over....

    RispondiElimina
  56. A me interessa.....................

    RispondiElimina
  57. Credo che quando il nuovo forum comparira' su google, saranno in tanti a dimostrarsi interessati e partecipi. (R.R.)

    RispondiElimina
  58. Il mio intervento verteva solo ed esclusivamente sul sito di pagine70.

    In & Out

    RispondiElimina
  59. mi interessa parecchio alvarovitali

    RispondiElimina
  60. interessa anche me che ho trovato il forum l'elemento veramente qualificante del sito

    ciao a tutti

    quintarete

    RispondiElimina
  61. - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white
    - altro anonimo (?)
    - R.R.
    - alvarovitali
    - quintarete

    RispondiElimina
  62. Vivi70, l'unico forum per rivivere gli anni70 : settantatevi anche voi, ricordando il cuboflash, il proiettore festacolor, e tanti altri sogni del decennio piu' bello della storia !.. (R.R.)

    (fac simile).

    Non importa se siamo in pochi : quando sul motore di ricerca Google compariranno tracce del forum, arriveranno in tanti.

    RispondiElimina
  63. Altro che se mi interessa e davvero il non poter pubblicare foto (per chi è capace....) o segnalare link era un limite non da poco.
    Seguo attentamente l'evolvere della situazione, nel frattempo contatto di persona alcuni "reduci" e passo la voce. Certo ora siamo in periodo di vacanze, ma lo spirito settantiano non va mai in ferie! Un pò scontata come frase ma vera.
    Saluti a tutti.

    RispondiElimina
  64. Sono daccordo con coloro che sono per rifondare un sito simike a p70, forza e coraggio se no` che reduci saremmo. Ribadisco che bisognerebbe render pan per focaccia a chi senza nemmero fornire chia rimenti ha chiuso il forum. Noi ci stiamo già dando da fare.
    E poi se qualcuno pensa di speculare con il materiale depositato si sbaglia di grosso; si rifà tutto conil materiale he dovrà essere rifornito dai forumisti.
    ARRIVEDERCI.

    RispondiElimina
  65. Al di là dell'interesse dei reduci da Pagine 70, penso che un nuovo forum del genere possa avere le potenzialità per coinvolgere anche un'utenza nuova, vista la tematica, e crescere col tempo. Il bacino d'utenza, sulla carta, sarebbe immenso, gli anni Settanta sono un argomento sempre sulla cresta dell'onda.

    RispondiElimina
  66. Non capisco perchè darsi tanta pena per un sito gestito in maniera che definire discutibile è un eufemismo.
    Ha deciso di oscurarsi consapevolmente? Buon pro gli faccia.
    Il rispetto si ottiene se lo si sa anche dare.

    RispondiElimina
  67. Mi fa piacere che ci siano tante adesioni e rinnovato interesse.
    Direi di continuare a raccogliere qua ancora eventuali altre adesioni, dopodiché a settembre, al ritorno dalle ferie, vediamo il da farsi.
    C'è innanzitutto da scegliere la piattaforma e relativo template, e qualcuno che, con abilità informatiche, si offra come admin del forum, che potrebbe avere le stesse sezioni che avevamo in P70.
    Teniamoci in contatto qui. Intanto buon agosto a tutti. Io continuo a leggervi :)

    Spider and I

    RispondiElimina
  68. A settembre allora !!

    White

    RispondiElimina
  69. Sicuramente sarebbe interessante... l'unico dubbio che ho è questo: sarebbe un po' come riscrivere, per la seconda volta tutto quanto... non so, forse andrebbe perso lo stimolo iniziale... oltretutto facebook ha modificato radicalmente molte abitudini internettare, ed a me sembrava più interessante trasferire tutto su una piattaforma in cui si possono postare link, video, audio, immagini, senza "appesantirla"...

    Andy65.

    RispondiElimina
  70. La proposta di Andy la trovo sensata,a mio parere dovrebbe esserci un misto tra quello che era e le novità che la tecnologìa e la logica comunicativa propongono. In sintesi: foto, video,scritti e quant'altro non si possono tenere nascosti è un'assurdità.
    Trattando si poi di una (eventuale) idea nuova penso possa attirare persone nuove e quindi portatrici di altri contributi di idee.
    Impensabile rifare una copia del precedente, questo si sarebbe un "gioco" monotono, privo di idee ed entusiasmo.

    RispondiElimina
  71. Assolutamente, un'eventuale nuova piattaforma settantiana dovrà in una certa misura differenziarsi dall'illustre precedente. Ripetere pedissequamente lo stesso forum non avrebbe senso (e non sarebbe neanche corretto), anche se naturalmente i "principi ispiratori" di fondo saranno i medesimi. Diciamo un giusto mix fra tradizione e modernità, ecco: recuperare lo spirito del vecchio sito senza adagiarvisi sopra. Starà ovviamente alla fantasia di chi deciderà di mettere su il forum studiarne le forme apposite. Il discorso sulla libertà di link a video e siti esterni è persino ovvio, è il sale del web, la sua essenza.

    RispondiElimina
  72. Concordo con il postare link e foto.
    Proponevo la divisione in sezioni come nel vecchio forum perché tutto sommato era comoda e tutti noi potremmo orientarci meglio.

    Spider

    RispondiElimina
  73. Forse fondare un gruppo su fb sarebbe più che sufficente...
    Un saluto a tutti i reduci!
    lespaul

    RispondiElimina
  74. Il gruppo su FB non è alternativo al forum, secondo me, può essere utile ad es. per tenersi aggiornati sugli eventi (raduni, concerti, manifestazioni...), ma su FB è come scrivere sull'acqua, vai poi a ritrovare quel tale post che parlava dei Mott the Hoople...

    Ci vuole anche il forum, con foto e link, e il mio contributo non mancherà.

    Buon ferragosto

    max.z

    RispondiElimina
  75. Aggiornamento interessati:

    - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white
    - altro anonimo (?)
    - R.R.
    - alvarovitali
    - quintarete
    - lespaul
    - Andy65
    - max.z
    - Carlo Calabrò

    Credo che un gruppo facebook non sia molto appropriato, innanzitutto perché magari non tutti hanno un account fb e poi perché non è organizzabile in tematiche ma le notizie si assommerebbero l'una sull'altra creando confusione. Le nostre tematiche sono talmente tante che meritano un forum!

    Spider

    RispondiElimina
  76. Ci sto!! L'ho già postato sopra, ma lo ripeto: contate su di me. E un abbraccio a tutti gli amici settantiani!!!
    Ximanth

    RispondiElimina
  77. - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white
    - altro anonimo (?)
    - R.R.
    - alvarovitali
    - quintarete
    - lespaul
    - Andy65
    - max.z
    - Carlo Calabrò
    - Ximanth
    - altri 6 ex forumisti della cui potenziale adesione sono stata informata via sms. Lascio l'anonimato perché non so se desiderano essere nominati. Assicuro però la loro partecipazione assidua e di qualità all'ex forum.

    Spider

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi interessa moltissimo. Un saluto a tutti i reduci, buon (Ferr)agosto a tutti e speriamo di ritrovarci prestissimo in un nuovo forum.
      Ataru

      Elimina
  78. - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white
    - altro anonimo (?)
    - R.R.
    - alvarovitali
    - quintarete
    - lespaul
    - Andy65
    - max.z
    - Carlo Calabrò
    - Ximanth
    - ataru
    - altri 6 ex forumisti della cui potenziale adesione sono stata informata via sms. Lascio l'anonimato perché non so se desiderano essere nominati. Assicuro però la loro partecipazione assidua e di qualità all'ex forum.

    Spider

    RispondiElimina
  79. Non ho idea delle spese di manutenzione di un sito. Io penso che qualche contributo sarebbe arrivato a pagine70 se avesse migliorato l'impaginazione , semplificato la navigazione del sito, migliorato l'efficacia del motore di ricerca interno e soprattutto (capriccio davvero inspiegabile, è stato) reso visibile e leggibile il forum anche ai non iscritti . Ma penso che abbia fatto il tempo che trova: oramai cosa volevamo ricordare piu ? E soprattutto che senso ha ?

    RispondiElimina
  80. Qualcuno ha uno screenshot delle sezioni del forum?

    Io mi occupo di web-design e mantenimento siti da 15 anni, e da un paio di anni ho acquistato un dominio che fa sicuramente al caso nostro/vostro, dominio che avevo intenzione di usare proprio per un forum (ed eventualmente un blog/sito) dedicato agli anni 70 (ed 80), ma che sinora non ho mai utilizzato proprio per la presenza di alternative che mi avrebbero fatto "lavorare" per nulla.

    Per me non sarà un problema installare nello spazio web una piattaforma forum aperta a tutti, e creare le varie sezioni... sempre che voi poi le riempiate di argomenti e discussioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sempre io, avviso che - a prescindere dall'interesse mostrato eventualmente qui - aprirò il forum di cui parlavo entro metà settembre, dandovi tra qualche tempo l'indirizzo per testarlo e per fornire suggerimenti sulle sezioni.

      Sto lavorando alla piattaforma, se il numero di utenti non diventerà eccessivo riuscirò a spendere poche decine di euro all'anno per il server, che dovrebbero essere coperti con qualche click pubblicitario, senza alcun esborso di denaro da parte degli utenti (così chiariamo subito il punto), e senza dover accasarsi su qualche servizio gratuito ma con limiti evidenti.

      Vi farò sapere.

      Elimina
  81. ci sono anch'io! bibì.

    RispondiElimina
  82. Ci sono anche io. Aderisco in toto al nuovo progetto, in qualunque forma e in qualunque modo.
    A presto!

    Avvocato

    RispondiElimina
  83. Se a bordo della "Fenice70" vi serve un "edicolante"...sono al vostro servizio.
    Vanshil

    RispondiElimina
  84. SALVE,
    nello spirito di questa iniziativa, ho fondato il gruppo yahoo http://it.groups.yahoo.com/group/DAl1957al1992/
    (per scrivere, inviare a DAl1957al1992@yahoogroups.com).
    Pagine70, erano nato come spazio, appunto sugli anni '70. Poi aveva allargato il campo d'esame/"azione", anche al decennio precedente ed a quello successivo. Uno degli ultimi interventi, parlava di estenderlo anche agli anni dal 1957 al 1992. Ho provveduto io. Mi sono permesso di invitare il webmaster del presente sito.
    SE SIETE INTERESSATI, fatevi sentire. Grazie
    Arcangelo

    RispondiElimina
  85. Credo di essere io, uno dei due anonimi in elenco più sopra.
    Più che altro lettore, per alcuni anni, su pagine 70.

    1960

    RispondiElimina
  86. - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white
    - 1960
    - R.R.
    - alvarovitali
    - quintarete
    - lespaul
    - Andy65
    - max.z
    - Carlo Calabrò
    - Ximanth
    - ataru
    - altri 6 ex forumisti della vecchia guardia
    - avvocato
    - vanshil
    - bibì

    Direi che siamo un buon numero e che a questo punto non resta che partire col nuovo forum.
    Visto che non vi sono state altre proposte, appoggio l'offerta di anonimo (se ti firmi possiamo darti un'identità, quanto meno forumistica) che si propone come creatore del sito e immagino anche admin.
    Se qualcuno ha uno screen shot del vecchio sito da passargli ben venga, altrimenti scriviamo qua le sezioni che ci vengono in mente e auto-proponiamoci come moderatori delle stesse (chi è ferrato in una certa materia si proponga).

    Saluti, Spider

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre io, potete segnarmi come utente Jeegba.

      Per questioni tecniche, legali ed anche di sicurezza manterrò il ruolo di amministratore del forum, ma ai moderatori che si rendessero necessari in futuro con il crescere degli utenti (speriamo!), potranno essere concessi i poteri più ampi.

      Ho già lanciato ed amministrato alcuni forum negli ultimi 15 anni, quindi ho un buon regolamento generico ben collaudato, nulla di specifico e restrittivo, che poi si potrà ovviamente rivedere.

      Ho pensato che, alla fine, la vecchia suddivisione del forum non serve molto, anzi visto che si tratta di un nuovo inizio è probabilmente più opportuno partire con una propria identità.

      Non ricordo come fosse strutturato pagine70, ma una cosa che mi piacerebbe assolutamente è coinvolgere anche gli anni '80, almeno i primi (ed anche gli ultimi '60), senza relegarli in sezioni separate a mo' di off topic... cosa ne pensate?
      Ho sempre ritenuto abbastanza logico il trattare in spazi di questo tipo di programmi tv, di automobili o di giocattoli arrivati in Italia nel 1980, 81 o 82, insieme a quelli del 1978 o 1979... no?
      Soprattutto con il trascorrere di ulteriori anni, si tratta di ricordi secondo me ormai legati a "30-40 anni fa"...

      Vi lascio comunque uno screenshot delle sezioni che avevo pensato un annetto fa per il "mio" forum, che avevo intenzione di lanciare ancor prima di sapere che pagine70 sarebbe defunto.

      http://img209.imageshack.us/img209/1967/57fl.jpg

      Ci avevo lavorato parecchi giorni all'epoca, riassumendo e dividendo nel migliore dei modi un po' quello che vedevo in giro negli altri spazi dedicati ad argomento simile: suggerite pure altre sezioni da inserire (il mercatino non sono sicuro di volerlo aprire, comunque sicuramente non subito, è uno spazio sempre ostico da gestire e magari ne riparleremo più avanti nel tempo).

      Non guardate la grafica, il tema è il predefinito di tutti i forum phpBB, ma sto già lavorando ad un ottimo stile dedicato.

      Buon proseguimento.

      Jeegba

      Elimina
    2. Ciao Jeegba

      ti dico la mia opinione: anni 70 era ed anni 70 dovrebbe essere. Quindi dal 1° gennaio 1970 al 31 dicembre 1979. Poi negli anni '80 comincia il Rampantismo e l'Edonismo Reaganiano e si entra in una nuova epoca.

      Un saluto.

      prinz

      Elimina
  87. anche per me 70 è 70 e stop

    prima e dopo ci sono state cose anche bellissime da discutere, ma a parte

    max.z

    RispondiElimina
  88. Bella notizia vedere che qualcosa incomincia a muoversi, io continuo a seguire i movimenti pronto ad accodarmi.
    Ben venga l'íniziativa di Jeegba, personalmente sono favorevole ad avere spazi sui decenni contigui, specialmente sui '60 visto che il nostro ne é una diretta conseguenza.

    Attendo sviluppi.

    A presto

    Laurastorm

    RispondiElimina
  89. Secondo me il forum può nascere elastico, e poi ciascuno potrà discutere di quello a cui sarà maggiormente interessato.

    Non vedo controindicazioni alla possibilità (da sfruttare a piacere) di aprire argomenti del tipo "Lamù" (cartone del 1981, da noi nel 1983) di fianco a "Jeeg" o "Tv dei ragazzi", ovvero "Le automobili del 1969" di fianco a "Fiat Ritmo".

    Con il crescere di argomenti e discussioni, od anche da subito, si potrà magari vedere di "taggare" per comodità i titoli dei thread, qualcosa come "[1981] Xyz", "[1976] Zzx" e via così.

    Ovviamente se l'interesse per gli anni precedenti o successivi non fosse rilevante, le discussioni avrebbero vita breve, e quindi a mio parere il forum si regolerebbe "naturalmente" sui soli anni '70.

    L'unica cosa che non mi piacerebbe, ma ovviamente se ne discute, è relegare anni '60 ed anni '80 in due forum propri, separati, con all'interno un calderone di argomenti e discussioni.

    Preferirei che rimanessero discussi unitamente agli altri argomenti, magari appunto ben individuabili tramite i tag che vengono utilizzati con profitto anche in altri forum e per altri interessi.

    Stavo anche pensando di integrare il forum (magari nel giro di qqualche settimana, tempo permettendo) con un sito/blog: se qualcuno avesse intenzione di scrivere approfondimenti su qualche argomento, sarebbe sicuramente più fruibile e piacevole avere gli articoli in un vero e proprio sito/blog (che permette un'impaginazione più avanzata, una ricerca più efficace, ecc.) piuttosto che all'interno dei messaggi del forum (o magari in entrambi gli spazi).

    In questo modo si avrebbe un bel sito/blog con articoli, recensioni e quant'altro, scritti più o meno periodicamente, lasciando però i commenti al forum, con discussioni linkate dall'articolo.

    Una cosa di questo tipo è però fattibile sapendo in anticipo di avere almeno 7-8 articoli con cui partire, altrimenti risulterebbe uno spazio piuttosto morto... quindi se qualcuno vuole scrivere qualcosa può pure iniziare, o se avete articoli salvati da precedenti esprerienze ancor meglio, e quando avremo una mezza dozzina di pezzi li potremo inserire.

    Sto pensando in grande perché mi piacerebbe dare una "bella casa" a chi l'ha perduta improvvisamente, io non ho praticamente mai partecipato in modo attivo su pagine70, ma ero iscritto da una vita, lo leggevo spesso, ed il vederlo off-line senza una riga di chiarimento da una parte mi ha deluso, dall'altra mi ha messo dentro una gran voglia di colmare quel vuoto...

    Io sono in grado tecnicamente di creare qualcosa di buono, ripeto però che poi voi dovete riempirlo.

    A presto

    Jeegba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono Vanshil, ho pronto un articolo su Superman e Batman nei '70 che non fu pubblicato per chiusura del sito; ho inoltre conservato tutti i miei articoli pubblicati su Pagine70 e potrei riproporli con dovuti aggiornamenti e integrazioni.

      Elimina
    2. Ottimo e grazie per la disponibilità, direi di tenerli sicuramente buoni da postare subito sul forum e successivamente (quando avrò il tempo di realzzarlo) da riprendere in evidenza nel "portale".
      Jeegba

      Elimina
  90. Anch'io sono per allargare il campo. Settanta e dintorni, o qualcosa del genere. Del resto, volendola mettere sul... filosofico, tanti aspetti (sociali, politici, culturali) dei Settanta affondano le radici nei Sessanta, mentre i primi Ottanta presentano "cascami" dei Seventies nei più svariati settori... Al di là di questo, è una questione di elasticità e di maggior margine di manovra nelle future discussioni sul forum.

    RispondiElimina
  91. Totalmente disponibile a collaborare in termini di moderazione, organizzazione e comunque tutto ciò che non concerne l'informatica, materia a me totalmente ostica.
    A tutti piacciono le attività gratuite, ma dovesse esserci la necessità di contribuìre, in presenza di adeguata rendicontazione penso tutti parteciperemmo, magari indicando una cifra fissa e potendo "tracciare" i versamenti o come si vogliano chiamare. Un lavoro del genere avrebbe un suo perché, non di certo le questue richieste a capocchia come in precedenza.
    In più: da "anziano" del precedente forum ho conosciuto molti altre persone e diverse di esse si sono dette disponibili alla nuova esperienza, restano nell'ombra per precauzione.
    Buon lavoro a tutti allora.

    RispondiElimina
  92. - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white
    - 1960
    - R.R.
    - alvarovitali
    - quintarete
    - lespaul
    - Andy65
    - max.z
    - Carlo Calabrò
    - Ximanth
    - ataru
    - altri 6 ex forumisti della vecchia guardia
    - avvocato
    - vanshil
    - bibì
    - laurastorm

    RispondiElimina
  93. Premesso che ringrazio il proprietario del blog per lo spazio che mi concede, avviso che sto lavorando qualche ora tutte le sere per velocizzare lo sbarco online.

    La veste grafica del forum è pronta, la divisione iniziale delle sezioni pure, rivista rispetto all'immagine che avevo linkato alcuni giorni fa.

    Ora mi sto concentrando sulle impostazioni tecniche della piattaforma (dai permessi utente alle dimensioni dell'avatar, ecc.), in modo da partire con una base più che solida, senza sorprese.

    Anche se non mi sentirete per qualche tempo continuerò l'opera, spero entro metà settembre di darvi buone nuove...

    A presto
    Jeegba

    RispondiElimina
  94. Bene Jeegba e grazie per il tuo contributo.

    Alcune domande:
    1- come pensi di intitolare il forum?
    2- i moderatori delle singole sezioni saranno scelti strada facendo o prima (quindi qui)? Io mi propongo da subito come moderatrice della sezione "Alimenti"
    3- le sezioni saranno le medesime di Pagine 70?

    Non appena hai pronta la bozza per favore segnalaci il link qui, di modo che, prima della messa on line definitiva, possiamo dare il nostro contributo a eventuali perfezionamenti/modifiche/aggiunte.

    Grazie!

    Spider and I

    RispondiElimina
  95. Il nome della nuova "struttura" potrebbe essere deciso tra i partecipanti alla sua nascita e comunque tra chi vuol partecipare.

    RispondiElimina
  96. Il nome
    *******

    Il nome del sito è deciso, ed è ovviamente quello del dominio che possiedo, nome ideale e fortunatamente breve, chiaro ed immediato: inutile chiamare il forum in altro modo, meglio rimanere riconoscibili con un unico dominio.

    Quando cercavo un dominio di tale tipo per il mio sito/forum (a prescindere da p70), i più comuni erano tutti già occupati, ma dopo vari tentativi sono riuscito ad avere questo ottimo prodotto con estensione .net

    Quando pubblicherò il tutto online (per ora lavoro in locale su pc) vi darò immediatamente il link, che per il forum sarà semplicemente forum.nome.net (in alternativa www.nome.net/forum o nome.net/forum, funzioneranno tutti e tre).

    Inizialmente si potrà renderlo raggiungibile anche direttamente da www.nome.ext tramite un "redirect" automatico, ma ho pensato comunque di installare il forum in una sottocartella "forum" per poter poi avere un portale accessibile da www.nome.net

    Scusate se mi addentro in indicazioni più o meno tecniche...

    I moderatori
    ************

    Non credo che inizialmente siano necessari moderatori, che iniziano ad essere opportuni, e poi necessari, con la presenza di centinaia/migliaia di utenti e soprattutto di messaggi, ma all'inizio non c'è davvero nulla da moderare... al limite su può essere "esperti" e dare una mano alla crescita del tutto postando messaggi ed articoli di rilievo (la piattaforma possiedere numerose caratteristiche di secondo piano ma simpatiche, come la divisione degli utenti in gruppi a piacere, quindi se sarà opportuno si potrà "premiare" i più volenterosi, rendendoli riconoscibili con i "titoli" ed i colori più disparati in corrispondenza di nome utente ed avatar: gran maestro, superesperto, quello che si vorrà).

    Le sezioni
    **********

    Le sezioni di pagine70 non le ricordo, vi lascio uno screenshot di qualche giorno fa della versione quasi definitiva del nuovo forum: poi se ci sarà da modificare, accorpare o dividere, per comodità e facilità di lettura, lo si potrà vedere solo in base ai messaggi, inutile decidere a priori per come la vedo io, e per mia esperienza personale.

    Secondo me si può partire con una base, e nel giro di qualche mese sistemare, perché per esperienza personale le cose si modificano ed aggiustano una volta raggiunto un buon numero di messaggi.

    La cosa più importante resta popolare il forum di utenti e validi messaggi, la divisione ottimale verrà da sè.

    A causa del periodo di partenza di lavoro e scuola, posso lavorare solo un paio d'ore di sera, ogni qualche giorno, e le cose da fare sembrano poche ma non lo sono proprio...

    Spero di darvi il link funzionante, con iscrizioni aperte, per metà mese.

    Jeegba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco il link allo screen:

      http://img834.imageshack.us/img834/3976/dow7.jpg

      Elimina
  97. Attendo anch'io con ansia. Ma non sarebbe possibile recuperare anche gli articoli di P70 tramite il famoso sito di archeologia web ?
    Ataru

    RispondiElimina
  98. Gli articoli pubblicati su P70 sono recuperabili e ripubblicabili sul nuovo sito, ovviamente da parte dei rispettivi autori, che mantengono il diritto su di essi.

    Per essere concreti, partendo ad esempio da questo link

    http://web.archive.org/web/20130317182252/http://pagine70.com/

    è possibile accedere dal menù a destra agli articoli in discussione.

    Sarebbe anzi un'ottima cosa il recupero, proprio per poter mettere in piedi il portale di cui parlavo qualche giorno fa, affiancato al forum.

    In questo senso, ciascuno può già recuperare i propri scritti, dopodiché sarà mia cura darvi una mail dove mandare i testi (con dichiarazione di esserne gli autori ed autorizzare la pubblicazione, ecc.).

    Successivamente, appena potrò, cercherò di integrare il tutto con il CMS Wordpress, per rendere la pubblicazione più immediata.

    Per ora, ricevere gli articoli via e-mail e pubblicarli a vostro nome mi è più semplice, anche per studiare l'impaginazione del sito.

    In questo modo, avremo articoli sul sito (magari riportati in automatico sul forum tramite uno script), con possibilità di commentarli sul forum stesso (per evitare di avere due luoghi con commenti).

    Indicativamente, questo fine settimana credo di rendere pubblico l'indirizzo del sito (con una pagina statica) e della pagina Facebook già pronta ed aperta alle iscrizioni, per avviare la pubblicizzazione dell'iniziativa.

    Tra una decina di giorni, se tutto procederà bene, dovrei aprire il forum.

    Se poi dovessi ricevere un buon riscontro per quanto riguarda gli articoli (l'ideale sarebbe per me lavorare e testare in locale con almeno 10-15 articoli pronti), entro metà ottobre si potrà lanciare ed integrare il portale.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  99. Interessante ragazzi, contate anche su di me... un pò ci avevo bazzicato su P70... il mio unico articolo pubblicato (Kareem Abdul Jabbar) lo rimetterò volentieri sul nuovo forum, se dovesse servire, ed avevo già qualcosa di pronto su Uriah heep ed Emerson, Lake & Palmer...
    Un abbraccio, spero di potervi leggere presto.
    Gianmarco Boccaccio (Nick: Boccaccesco)

    RispondiElimina
  100. interessante ed interessato..!jacovone70

    RispondiElimina
  101. - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white
    - 1960
    - R.R.
    - alvarovitali
    - quintarete
    - lespaul
    - Andy65
    - max.z
    - Carlo Calabrò
    - Ximanth
    - ataru
    - altri 6 ex forumisti della vecchia guardia
    - avvocato
    - vanshil
    - bibì
    - Boccaccesco
    - jacovone70

    RispondiElimina
  102. Io avrei una piccola richiesta da fre a Jeegba, ma non voglio far pesare troppo i miei gusti personali sul lay out del futuro forum.
    Il colore azzurro mi sembra un po' spentino... Non si potrebbe fare un'abbinata del tipo scritte nere su fondo giallo, che peraltro richiamerebbe i colori del defunto P70?

    Spider

    RispondiElimina
  103. Ciao Spider, ho volutamente evitato di riproporre il look di P70, soprattutto i colori... mi sembrava inappropriato, sia per una questione di rispetto di quello che è stato, sia per svecchiare il tutto, perché obiettivamente la struttura, per quanto ottima, era quella del web di oltre 10 anni fa.

    Se nuovo inizio deve essere, che sia esteticamente e tecnologicamente attuale ed avanzato.
    Non ho avuto il tempo materiale di creare da zero la grafica, non essendo pagato la cosa è da escludere, sono sincero: ma ho utilizzato uno dei due/tre temi top che avevo reperito per i miei progetti nei mesi scorsi.

    Assicuro che la pagina vista nella sua interezza è apprezzabile e sicuramente leggibile e "user friendly", così come le sottopagine... abbiate fede :)

    Jeegba

    RispondiElimina
  104. Mi fido di te Jeegba. Solo che a me l'azzurrino fa tanto smortino... Ma non voglio pretendere troppo, ci mancherebbe... Grazie lo stesso.

    RispondiElimina
  105. Ciao, di primo acchito un suggerimento che mi viene in mente è la separazione in due sezioni distinte degli attualmente accorpati "Cronaca" e "Sport"
    Felipe

    RispondiElimina
  106. Avevo pensato di mantenere inizialmente alcune categorie unite per evitare dispersioni, vista la mancanza di post, e separarle semmai successivamente al crescere delle discussioni... ma si può fare da subito, probabilmente è più immediato averle già divise, soprattutto queste due.

    Suggerimento accolto con piacere :)

    @Spider: ho cercato in questo week-end temi sul giallo per la piattaforma, ma non ne ho trovati di usabili... con il tempo si potrà aggiustare tutto, il tema è uno degli aspetti (di solito) più facilmente modificabili senza effetti collaterali sulle funzionalità del forum.

    RispondiElimina
  107. Ciao a tutti, i lavori proseguono, direi che possiamo iniziare a pubblicizzare il sito...

    www.anni70.net

    La pagina Facebook è semplicemente su
    www.facebook.com/anni70.net

    Più avanti vi illustrerò l'affiliazione con Amazon.it, l'auspicio è di evitare di "rovinare" il sito, per quanto possibile, con una moltitudine di banner con destinazioni diverse, puntando tutto sulla collaborazione con il solo Amazon, visto che tutti più o meno lo usiamo.

    Se volete già aiutare a formare il sito/portale, vi chiedo di segnalare a

    redazione[at]anni70.net

    gli articoli di p70 che vi appartengono (magari ditemi il titolo dell'articolo e la sezione dove trovarlo), in modo che li possa usare OFFLINE per testare l'impaginazione...

    Mi servirebbero una ventina di contributi, ripeto solo per test sul mio pc, poi per la pubblicazione online ne riparliamo.

    A presto!

    P.S. per Carlo Calabrò: chiedo la cortesia di avvisarmi se qualche mio post contiene o conterrà informazioni "non opportune" (link, mail, marchi, eccetera), procedendo pure alla cancellazione, non so bene come comportarmi.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi tutto bene, finora. Mi piace leggere di questo fervore operativo, e sono d'accordo sull'opportunità, da me peraltro già sottolineata in passato, di differenziare il più possibile, sul piano grafico e formale, il nuovo progetto dal vecchio Pagine70.

      Elimina
  108. Un altro passo avanti verso la liberta' di rivivere gli anni 70 con la giusta passione tipica di noi reduci. Complimenti ! R.R.

    RispondiElimina
  109. EVVIVA!!!

    Grazie Jeegba! Spider and I

    RispondiElimina
  110. Qui Barbatrucco. Mi fa molto piacere questa nuova iniziativa sugli anni '70 cui aderirò con piacere. Un'unica perplessità (giusto un parere soggettivo): è bello leggere che "i reduci degli anni '70 hanno una nuova casa", e di certo l'espressione in sé riguarda tutti, non è soggetta a copyright ed è adeguata per uno "strillo" del tipo "IMMINENTE" come un tempo nei cinema (anche perché di siti e/o forum nostalgici ce ne sono, minuscoli o più grandi, benché Pagine70 abbia rappresentato in questo genere una pietra miliare). Tuttavia, vedrei come poco elegante, se ce ne fosse l'intenzione, l'eventualità di riutilizzarla per quando il sito sarà operativo, non fosse altro per una questione di rispetto e per distinzione rispetto a quella realtà cui pure si richiama.
    Comunque, per organicità e continuità storica, l'arco delle discussioni potrebbe in effetti riprendere quello originario di Pagine70 a sua volta ispirato al programma "Anima Mia" di Fabio Fazio, che andava dalla fine degli anni '60 ('68 o '69, non ricordo bene) fino al 1982, con cura di introdurre le discussioni non strettamente anni '70 con i "prefissi" ('60) e ('80). Per il resto ci sarebbe la sezione off-topic, ma naturalmente, come è stato scritto dall'amministratore Jeegba, saranno gli utenti a definire un arco temporale che peraltro appare già delineato, contribuendo anche alla delimitazione delle sezioni che mi sembrano già ottimizzate per un buon inizio.
    A presto,
    Il Barba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scanso equivoci, il discorso sull'epressione "reduci" lo riferivo al suo uso sul sito in sé, non certo ai discorsi tra i forumisti e ai post sul forum che verranno essendo ormai familiare e acquisito, ma ripeto, è solo un'opinione personale ;-)
      Ciao a Tutti,
      Barba

      Elimina
    2. Ciao, premesso di non aver avuto idea che lo strillo riprendesse uno slogan di p70 (come già dicevo non l'ho mai frequentato con assiduità), in ogni caso si tratta proprio di due righe pensate al volo solo per quella pagina statica (il termine reduci mi è venuto spontaneo, o forse era proprio una reminiscenza di p70...).

      E' comunque mia intenzione dare vita a qualcosa di nuovo, mi sembra di averlo più volte sottolineato: se ci sarà qualcosa di poco opportuno, il forum stesso avrà la sezione sui feedback dove farlo presente e dove tutti potranno intervenire.

      Per il sito non ho alcuna intenzione (almeno all'inizio) di avere uno slogan od un sottotitolo, la cosa più importante secondo me è riuscire a partire, poi i dettagli si potranno pensare in un secondo momento: ho già una marea di cose a cui pensare per mettere in piedi qualcosa di serio...

      Solo per il forum ho preparato il logo di Anni70.net affiancato a due parole di richiamo di un vecchio spot, ma più che altro per riempire un vuoto nella testata che vedrete quando pubblicherò la pagina.

      Elimina
    3. Bene, aspettiamo fiduciosi!

      Barba

      Elimina
  111. Dalla nuova ML
    ----- Original Message -----
    From: Arcangelo Santoro
    To: DAl1957al1992@yahoogroups.com
    Sent: Tuesday, September 10, 2013 5:57 PM
    Subject: [DAl1957al1992] Viaggio indietro nel tempo per una famiglia canadese

    http://www.affaritaliani.it/costume/famiglia-canadese100913.html


    Niente smartphone, pc e gps. Famiglia vive come nel 1986
    Viaggio indietro nel tempo per una famiglia canadese
    Martedì, 10 settembre 2013 - 09:18:00

    RispondiElimina
  112. Ottima iniziativa, pubblicizzerò il sito e sicuramente parteciperò in maniera costruttiva come feci con pagine70.

    saluti

    In & Out

    RispondiElimina
  113. Un saluto a tutti, ero anche io su P70 col nickname di "Sundance76", ero attivo soprattutto nei forum sulle corse automobilistiche di F1 e rally, oltre che in quelle sui fumetti e i film. Ovviamente sono entusiasta all'idea che possa ripartire un progetto analogo, così come del fatto di ritrovare tanti reduci.
    A presto, spero.

    Sun

    RispondiElimina
  114. Hurrà, amici!!! Sono stata fuori in vacanza e al mio ritorno ritrovo gli amici! Hallo, Kid, saluti anche a te! E, udite, Xim è ora pure su Fb... ebbene sì, ho ceduto, ma ho voluto usare lo stesso nick che avevo su P70... Non potevo fare diversamente!!
    Ximanth

    RispondiElimina
  115. Buongiorno a tutti, il prossimo week-end dovrei aprire il forum alle registrazioni, sto eseguendo qualche test... di dettagli da poter migliorare ce ne sono (che ne so, nuove emoticons, funzioni secondarie aggiuntive, ecc.) ma la struttura almeno è stabile, il resto lo miglioreremo quando e se ne avremo l'esigenza.

    Lavoro anche al portale, ed a proposito ho pensato, quando sarò pronto (a fine mese magari, più facile ad ottobre) di pubblicarne una bozza on-line già con gli articoli che mi avete segnalato e che vorrete segnalare o spedire alla mail redazione [AT] anni70.net

    Trattandosi di bozza, per farvi vedere concretamente l'aspetto del tutto, sarà sempre possibile poi chiedere la modifica o la cancellazione dei contributi.

    Dato che in alcuni casi si tratta di materiale già pubblicato prima, vi chiedo la cortesia di inserire in ogni e-mail una dichiarazione del tipo "Io sottoscritto NOME COGNOME confermo di essere l'autore del suesteso articolo ed autorizzo la pubblicazione su anni70.net" (indicando facoltativamente il nome e cognome oppure il nickname con cui volete firmare l'articolo, e sempre facoltativamente l'indirizzo e-mail da linkare al nome/nick stesso).

    Per evitare di sporcare i commenti del blog di Carlo con ulteriori messaggi che, con il testo del suo articolo originale, c'entrano sempre meno, da parte mia invito a seguire ulteriori sviluppi sulla pagina Faceboook

    www.facebook.com/anni70.net

    e solo per completezza del discorso iniziato, avviserò anche qui della concreta apertura di forum e portale.
    Il resto delle informazioni è ormai più opportuno limitarle a FB, almeno da parte mia.

    Un grande ringraziamento a Carlo per lo spazio!

    RispondiElimina
  116. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo fatto un po di casino

      Eccolo qui finalmente vi ho trovato.
      Mi fa piacere leggere di queste notizie.Ero attivo se non sbaglio dal 2007 poi impegni mi hanno tenuto un po lontano dal forum.Ma ora che vi ho ritrovato non vi lascio piu.I pochi articoli da me pubblicati non li ho piu e nemmeno me li ricordo....che volete fare sono o no un reduce dei '70?Quindi l'età è quelle che è.
      Un'abbraccio a risentirci molto presto.

      Elimina
  117. http://web.archive.org/web/20130317182252/http://pagine70.com/

    Prova a cercarli qui. ;-)

    Buona serata.

    RispondiElimina
  118. Molto bene Jeegba, quindi ci siamo quasi!
    Credo che molti di noi non vedano l'ora di rituffarsi nel nostro amato decennio!

    Ecco il riepilogo aggiornato dei probabili partecipanti:
    - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white
    - 1960
    - R.R.
    - alvarovitali
    - quintarete
    - lespaul
    - Andy65
    - max.z
    - Carlo Calabrò
    - Ximanth
    - ataru
    - altri 6 ex forumisti della vecchia guardia
    - avvocato
    - vanshil
    - bibì
    - Boccaccesco
    - jacovone70
    - Sundance76
    - Moonchild

    Spider

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano Hardy 59 lo Avete dimenticato?

      Elimina
    2. E c'è anche il barbatrucco me medesimo ;-)

      Elimina
  119. Intanto diamo un po' di pubblicità alla pagina Facebook, tutto fa: https://www.facebook.com/anni70.net?fref=ts

    RispondiElimina
  120. Refresh (mi si perdoni per le mancanze):

    - Spider and I
    - ed dindindero
    - fogerty
    - clopat
    - anonimo (forse Nick61?)
    - laurastorm
    - white
    - 1960
    - R.R.
    - alvarovitali
    - quintarete
    - lespaul
    - Andy65
    - max.z
    - Carlo Calabrò
    - Ximanth
    - ataru
    - altri 6 ex forumisti della vecchia guardia
    - avvocato
    - vanshil
    - bibì
    - Boccaccesco
    - jacovone70
    - Sundance76
    - Moonchild
    - Barbatrucco
    - Hardy59

    RispondiElimina
  121. Approfitto della spazio per sapere se per caso quaòche buonanima ha conservato le mie cronache delle stagioni 1975 e 1976 postate sul P70 originale. Specie il 1976, con l'uscita di Rush, sarebbe un bel lavoro da postare, anche perchè mi era costato un anno di lavoro tra ricerche, stesura e correzioni.

    White

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel caso tu non ci riuscissi, penso che dovresti scrivere al gestore di P70. Sarebbe un suo dovere fornirti il materiale, visto il tempo e la fatica che ci hai dovuto impiegare. Sempre che il gestore abbia ancora a sua disposizione l'archivio del sito, non vorrei che con la chiusura sia proprio svanito tutto nel nulla. Prova col solito web archive.

      Elimina
    2. Vedi se ti può essere utile questo link.

      http://web.archive.org/web/20130317182252/http://pagine70.com/

      Elimina
  122. Buonasera, il forum è aperto :)

    http://www.anni70.net/forum

    E' possibile registrarsi (spero) normalmente, sono in fase di test per alcuni giorni perché sicuramente c'è qualcosa, anche dal lato tecnico, da sistemare, se trovare qualche malfunzionamento vi chiedo di segnalarlo nell'apposita sezione dedicata ai feedback...

    Gli utenti non registrati non possono leggere aree come collezioni, presentazioni, fotografie, ecc., dedicate ovviamente ai registrati.
    Questi ultimi accedono a tutto.

    C'è un minimo regolamento da osservare, alcuni dettagli (no immagini e script nelle firme, cose così) sono imposti per evitare di sovraccaricare il server, dato che sono in uno spazio condiviso e gratuito che più basilare non si può, non vorrei che si impallasse tutto.

    Vi aspetto, vediamo un po' come va :)

    RispondiElimina
  123. Jeegba (ora Sua Eccellenza... LOL)25 settembre 2013 11:38

    Buongiorno, avevo postato un commento ieri pomeriggio ma probabilmente il browser s'è impallato... il forum è aperto su

    www.anni70.net/forum

    Io ho fatto il possibile, ora tocca a voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era andato a finire nello spam, non so perché. Ora l'ho ripristinato.

      Elimina
  124. Pagine 70 è DEFINITIVAMENTE chiuso.
    Ciao, una volta passata l'onda del "vintage", tutto quello che riguarda i 70 è (momentaneamente) fuori attenzione mediatica.
    Ma tornerà: gli anni 80 sono stati colorati e tecnologici, ma hanno fornito ben poco di durevole, salvo l'alfa 75 e i boom-recorders e i synth. Gli anni 60 erano piu' semplici con qualcosa di interessante.
    I 90? vuoto totale.

    RispondiElimina
  125. Ci si vede di là :)
    Grazie Jeegba!

    Spider and I

    RispondiElimina
  126. Forza ragazzi il forum è aperto, iscrivetevi e soprattutto partecipate numerosi con commenti, osservazioni e quant'altro.

    saluti

    In & Out

    RispondiElimina
  127. Eh,eh......
    .......già fatto.

    RispondiElimina
  128. Buongiorno, anche il portale Anni70 è aperto su www.anni70.net

    Testi, immagini e spazi sono fittizi, pubblicati a scopo dimostrativo, poiché il portale è pensato per essere fatto dai lettori stessi.

    Non avendo ricevuto che un paio di segnalazioni di articoli da poter ripubblicare, per dare modo di vedere come sarà il sito una volta a regime, ho dovuto trarre i testi di una dozzina di articoli da Wikipedia.

    Mano a mano che saranno inviati contributi, rimuoverò i testi fittizi, ma resta inteso che, se non dovessi ricevere materiale sufficiente, il progetto andrà a monte, perché così com'è è assolutamente inutile.

    Buon week-end a tutti!

    RispondiElimina
  129. Bellissima iniziativa che però mi sembra rischi di morire appena nata, mi sembra di vedere il forum di pagine 70 degli ultimi tempi, pochi interventi e thread aperti, di questo passo nonostante la buona volontà di chi ha avviato il progetto, rischia di chiudere anche questa iniziativa, forse bisogna prendere atto che l'interesse per quegli anni dopo il primo effetto nostalgia è scemato moltissimo, spero naturalmente di essere smentito ma ho questo forte timore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' appena partito, dagli tempo... Per essere alle prime settimane, a me sembra vi siano già molti interventi e un discreto numero di utenti, poi è chiaro che si debba migliorare. Ottimismo!

      Elimina
  130. Nauralmente l'auspicio è che il sito possa decollare, ma francamente ci credo poco, il mio non è pessimismo ma realismo, se pagine70 è definitivamente morto la colpa non è solo della gestione ma anche a causa di un fortissimo calo di interesse.

    RispondiElimina
  131. Perché, per riempire il sito di contenuti, non copiate gli articoli di Pagine 70 ancora reperibili sul web archive?
    http://web.archive.org/web/20130317182252/http://pagine70.com/
    Poi, parlando di grafica, toglierei quel bianco di fondo per metterci un colore più "settantino", un po' come il giallo di pagine 70. La Space Age, in questo, può esservi d'aiuto.

    RispondiElimina
  132. Il recupero degli articoli di P70 tramite web archive è esattamente quello di cui parlo da qualche mese, ma devono essere gli autori ad autorizzarmi.

    Per lo sfondo, lo terrò in considerazione :)

    RispondiElimina
  133. riguardo all'iscrizione c'è un punto che dice:"riporta le parole al quinto ed all'ultimo posto di questa frase???"...ma quale frase? qualcuno mi venga in soccorso...please!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di quella stessa frase :)

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  134. Gaetano Hardy5916 novembre 2013 16:46

    Il recupero degli articoli di P70 tramite web archive è esattamente quello di cui parlo da qualche mese, ma devono essere gli autori ad autorizzarm.
    Io autorizzo a copiare e riportare TUTTO ciò che può essere salvato/recuparato di quanto scrissi a suo tempo. Non sono articoli, ma topic del forum.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, però mi sa che il forum non è recuperabile tramite web archive.

      Elimina
  135. ragazzi coraggio basta rifare un sito simile, io ora (amante come voi degli 70...) pian piano modificherò il mio sito pubblicando tutto ciò che di bello (e non...) abbiamo vissuto in quegli anni

    RispondiElimina
  136. http://dauriagiancarloevaldo.altervista.org/index.html

    RispondiElimina
  137. Il sito è già nato, leggi qui: http://notedazzurro.blogspot.it/2013/10/e-nato-anni70net-nuova-piazza-virtuale.html

    RispondiElimina
  138. Nel ringraziare chi ha aperto il nuovo sito "anni70.net", non posso, a distanza di un anno, che esprimere tutta la mia amarezza verso Grimani o chi lo rappresenta. Email al suo indirizzo, a quello dello studio legale che lo rappresentava, il tutto senza mai neppure ricevere una risposta, positiva o negativa che fosse. Da forumista che ha contribuito tre volte a finanziare il sito mi aspettavo francamente non riconoscenza ma almeno rispetto. Concentriamo ora gli sforzi sul nuovo sito.

    White

    RispondiElimina
  139. Sono stato io a far chiudere per la prima volta Pagine '70. Per apologia di fascismo. La tesi, neanche troppo velata del sito, infatti era: finché eravamo fascistizzati a sufficienza, eravamo un Paese felice.

    RispondiElimina
  140. Premesso che Pagine 70 avrebbe chiuso comunque e che come già da me scritto se incontrassi Grimani non gli stringerei la mano visto come si è comportato, non posso che constatare amaramente che solo in una Repubblica delle Banane come quella italiana si può far chiudere per motivi politici un sito sulla prima pagina del quale era scritto "NO A DISCUSSIONI POLITICHE DI QUALSIASI GENERE". Ma in questo paese la parola magica "Fascismo" (forse perchè fino al 25 luglio 1943 erano fascisti TUTTI) apre ancora molte porte, purtroppo non quelle giuste, ossia quelle dei reparti neurologici. Considerato che anche grazie a lei ho perso tutto il mio lavoro di documentazione sulla Formula 1 settantiana durato 4 anni, mi scusi signor Ferrari se non la saluto. Mi auguro di non incontrarla mai.

    RispondiElimina
  141. Sinceramente questa fascistizzazione più o meno strisciante di Pagine 70 non la ricordo, né ricordo accese discussioni di carattere politico, anzi, non ricordo nemmeno se sul sito o nel forum vi fossero sezioni esplicitamente dedicate alla politica, ma mi sentirei di escluderlo. A meno di non considerare politica le discussioni attorno a fatti storici come il caso Moro. Non riesco proprio a capire dove si annidasse questa apologia di fascismo, mi sembra assai strano che il sito sia stato chiuso per questo.

    RispondiElimina